Targhe ossidate

Targhe ossidate

In gergo, la stampa ossidata è anche nota come stampa ad assorbimento; si intende una stampa totalmente indelebile ai solventi, agli alcali, ai benzeni in quanto è ottenuta, prima depositando speciali inchiostri micro-pigmentati su supporti in lega d’alluminio trattati anodicamente in maniera tale che vi siano pori di ossido aperti a ricevere l’inchiostro stesso, ed infine sigillando completamente i pori d’ossido mediante bagno anodico sigillante.

Applicazioni

Targhe principalmente utilizzabili in ambienti indoor, quando è indispensabile che le grafiche stampate debbano resistere in maniera assoluta a ripetuti cicli di pulizia a base solvente.

Colori

Scarsa possibilità di ottenere tinte a campione, si tratta pur sempre di tinte dal riflesso metallizzato tant’è che gli inchiostri non sono coprenti.

Finiture

Satinatura chimica